3 ottobre 2017

 

La rete dei nidi famiglia “Scarabocchiando a casa di…” nasce dall’esperienza di Katiuscia Levi che ha aperto nel 2006 il primo nido famiglia “Scarabocchiando a casa di Katiuscia e Paolo”! Una mamma con quattro figlie, che da una scelta di vita personale ha avuto l’ispirazione per una attività sociale. Alla nascita della sua ultima figlia, Emma, si è trovata a dover riorganizzare per la quarta volta il giusto bilanciamento tra la necessità di lavorare, l’impegno da dedicare alla propria famiglia, il sano bisogno di trovare del tempo libero. Da qui l’idea: la rete non-profit di Nidi Famiglia Tagesmutter e Servizi Integrativi per la prima infanzia “Scarabocchiando a casa di…” che con l’aiuto di specialisti affronta quotidianamente tutte le tematiche normative, legislative, didattiche, assicurative e sanitarie relative alla gestione dell’attività di Nido Famiglia Tagesmutter, Nido Domiciliare, Piccolo Gruppo educativo, ecc. e finalmente tutte noi mamme ed educatrici abbiamo più tempo da dedicare ai nostri tesori: i nostri ed i vostri figli, a tutto il resto pensa Scarabocchiando!

Se anche tu vuoi unirti a noi ed aprire il tuo nido famiglia Scarabocchiando a casa di… non esitare a contattarci cliccando QUI!

ll nido famiglia è anche la risposta delle famiglie alla difficoltà dei Comuni a far fronte alla necessità di strutture pubbliche per la prima infanzia. E’ dunque un’ottima alternativa che, senza sovrapporsi, si affianca agli asili comunali e privati. In un luogo sicuro come un nido ed affettuoso come una famiglia una mamma professionalmente formata ospiterà nella propria casa, appositamente arredata, bambini di età compresa dai 3 mesi ai 6 anni, per un numero limitato massimo di sei piccoli ospiti totali. Ogni nido famiglia Scarabocchiando a casa di… si distingue dall’altro anche se poi la tipologia, la sicurezza ed il progetto pedagogico e didattico è condiviso in una rete virtuosa con tutti gli altri!

 

Continua
2 maggio 2011

Tutto supportato e monitorato costantemente da uno staff qualificato, che periodicamente si reca presso i nidi famiglia per ispezionare l’attività.
organizziamo mensilmente incontri di gruppo con lo psicologo dove ci si confronta sull’andamento dell’attività, su eventuali problemi riscontrati…e magari qualche consiglio per migliorare sempre di più. lo stesso mensilmente monitora l’attività osservando come le mamme gestrici si relazionano con i bambini a loro affidati.
la pedagogista oltre ad occuparsi della programmazione didattica mensile, è a disposizione per problemi sia pratici che morali…sia per le mamme gestrici che come sostegno alla genitorialità; mensilmente, alternandosi allo psicologo, si occupa di osservare sul campo come procede l’attività didattica, facendo attenzione che non vengano commessi errori, poi una sbirciatina quà e là sulla sicurezza nel nido famiglia e…l’igene…cose importanti da non sottovalutare mai!!
La responsabile è disponibile per tutto ciò che è l’organizzazione del nido famiglia, dalle sostituzioni in caso di malattia o assenze della mamma gestrice, alla spesa alimentare, alla gestione del materiale didattico, alle riunione con i genitori

La mamma gestrice non può e non deve mai sentirsi sola, può sempre contare sull’aiuto di uno staff pronto a sostenerla ed aiutarla in qualunque momento.
gli aspetti che ci stanno a cuore sono la preparazione professionale ed il benessere psicofisico delle nostre mamme gestrici.

La cosa che più di tutte ci interessa è la serenità del bambino e della mamma che ce lo affida…e tutto ciò è possibile solo se chi si occupa di lui è al massimo delle proprie capacità, è la nostra filosofia, ed è reale!!!I

Continua
27 ottobre 2010

LO SPORTELLO DI CONSULENZA PEDAGOGICA

Lo sportello di consulenza pedagogica è un servizio di sostegno alla genitorialità che nasce con lo scopo di:

· Sostenere le famiglie nel compito di educare , migliorando la capacità di ascolto nei confronti dei bisogni dei bambini, nell’ottica di una massima valorizzazione delle risorse personali del genitore

· Promuovere una proficua comunicazione tra nido-famiglia e famiglia

· Approfondire la conoscenza dello sviluppo socio-affettivo del bambino

· Rispondere a quesiti relativi alla crescita dei figli

A cura della dott.ssa Nadia Guadagno

Lo sportello è attivo su appuntamento


LO SPORTELLO DI PSICOLOGIA INFANTILE

Il compito di genitori rappresenta una delle sfide più importanti per un adulto: confrontarsi con i compiti di cura ed educazione dei figli è quanto di più naturalmente complesso possa esistere.

Si possono avere dubbi su come gestire al meglio il rapporto con il proprio bambino, desiderare di avere dei chiarimenti sullo sviluppo del bambino, su come cresce, su come comunica, su cosa preferisce, osservare che qualcosa nella relazione educativa non “funziona” (troppi capricci, poca tolleranza ai no, piccoli ritardi in alcune tappe dello sviluppo, comportamenti particolari e difficilmente comprensibili): per questi motivi si può decidere di rivolgersi a un professionista che abbia a cuore il benessere del bambino e dei suoi genitori, che conosca le caratteristiche dello sviluppo dei bambini e le caratteristiche della relazione genitore-bambino e possa dare un parere, consigliare delle strategie, provare a dare delle risposte, o semplicemente a rassicurare circa alcuni dubbi che possono creare ansia e preoccupazione.

A cura della dott. Martino Nardelli

Lo sportello è attivo il venerdì su appuntamento

Curriculum Vitae

Iscritto all’Albo degli Psicologi della regione Lazio, specializzando in psicoterapia presso l’Ass.ne di Psicologia Cognitiva (APC) del prof. Mancini. A Roma, collabora con un gruppo di colleghi presso “Bambini incorso” studio specialistico per bambini e famiglie. Ha collaborato con la Fondazione santa Lucia e con l’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” presso il servizio di neuroriabilitazione (colloqui con bambini e famiglie). Collabora continuativamente col Policlinico Tor Vergata occupandosi della valutazione neuro-psicologica di pazienti affetti da sclerosi multipla.

Continua
26 ottobre 2010

Ecco finalmente le immagini delle nostre mamme intente a frequentare la riunione mensile di informazione-azione!

Continua